sabato, 8 Giugno 2024

Basilicata vittima di un attacco ransomware

Si allunga l’elenco delle regioni italiane vittime di cyberattacchi: questa volta è il turno della Basilicata, che è stata attaccata sul sito del sistema sanitario regionale.

A comunicarlo è la stessa Asp, l’azienda saniraria di Potenza, con una nota sui propri siti. Soggetti non autorizzati si sarebbero infiltrati nei software e avrebbero bloccato l’accesso ad internet e la posta elettronica aziendale.

Leggi anche: Attacco hacker alla Regione Campania

La Direzione Strategica, comunque, si è immediatamente attivata per riattivare il più velocemente possibile i servizi più richiesti, mentre con le altre aziende del sistema sanitario della Basilicata è stato formato un cordone di coordinamento per prevenire ulteriori attacchi e per poter gestire al meglio tutte le informazioni ancora in fase di acquisizione.

Anche l’ACN, Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, è sta allertata ed ha prontamente inviato una squadra in supporto dell’amministrazione e dei tecnici. Gli stessi tecnici sono ancora all’opera per ripristinare correttamente tutti i servizi e per effettuare i test al fine di scongiurare ulteriori problemi.

L’attacco alla Basilicata è comunque solo l’ultimo di una lunga serie di cyberattacchi alle aziende sanitarie regionali, dopo i più recenti di Modena e di Verona.

Cybsec-news.it vi invita alla prima edizione di CYBSEC EXPO, in programma a Piacenza dal 29 al 31 maggio 2024!

Latest article