domenica, 9 Giugno 2024

Dal Regno Unito nuove linee guida globali per la sicurezza dell’intelligenza artificiale

Oggi, lunedì 27 novembre, il Regno Unito ha rilasciato le linee guida globali per garantire lo sviluppo sicuro della tecnologia AI.

Questo lavoro, a cui hanno aderito le agenzie di Cybersicurezza nazionali di altri 17 paesi tra cui l’Italia, sono state sviluppate dal National Cyber Security Centre (NCSC) e da parte del GCHQ britannici e dalla Cybersecurity and Infrastructure Security Agency statunitensi (CISA), oltre alla collaborazione con gli esperti del settore di 21 agenzie e ministeri internazionali in tutto il mondo.

Lo scopo di queste linee guida è quello di aiutare tutti gli sviluppatori di sistemi che abbiano intenzione di utilizzare l’intelligenza artificiale – per sistemi che vengano creati da zero o acquisiti da altri – ad utilizzare un approccio “secure by design”, cioè a prendere decisioni informate e a garantire la sicurezza informatica dall’inizio e per tutta la durata del progetto di sviluppo.

In particolare, le linee guida sono divise in quattro aree fondamentali: progettazione, sviluppo, distribuzione e funzionamento e manutenzione.

Lindy Cameron, CEO di NCSC, ha dichiarato: “Sappiamo che l’intelligenza artificiale si sta sviluppando a un ritmo fenomenale e per tenere il passo è necessaria un’azione internazionale concertata, tra governi e industria.

Queste linee guida segnano un passo significativo nella definizione di una comprensione veramente globale e comune dei rischi informatici e delle strategie di mitigazione legate all’intelligenza artificiale per garantire che la sicurezza non sia un post scriptum per lo sviluppo ma un requisito fondamentale in ogni aspetto.

Sono orgoglioso che l’NCSC stia conducendo sforzi cruciali per innalzare il livello della sicurezza informatica dell’IA: uno spazio informatico globale più sicuro aiuterà tutti noi a realizzare in modo sicuro e fiducioso le meravigliose opportunità di questa tecnologia.”

I paesi che hanno concordato queste linee guida sono Australia, Canada, Cile, Estonia, Francia, Germania, Giappone, Israele, Italia, Nigeria, Norvegia, Nuova Zelanda, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica di Corea e Stati Uniti d’America.

La pubblicazione delle Linee guida per lo sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale sicuri segna una pietra miliare nel nostro impegno collettivo, da parte dei governi di tutto il mondo, per garantire lo sviluppo e l’implementazione di capacità di intelligenza artificiale sicure fin dalla progettazione.

Mentre le nazioni e le organizzazioni abbracciano il potere di trasformazione dell’intelligenza artificiale, questa collaborazione internazionale, guidata da CISA e NCSC, sottolinea l’impegno globale nel promuovere trasparenza, responsabilità e pratiche sicure.

 L’unità nazionale e internazionale nel promuovere principi sicuri fin dalla progettazione e nel coltivare una base resiliente per lo sviluppo sicuro dei sistemi di intelligenza artificiale in tutto il mondo non potrebbe arrivare in un momento più importante nella nostra rivoluzione tecnologica condivisa.

Questo sforzo congiunto riafferma la nostra missione di proteggere le infrastrutture critiche e rafforza l’importanza del partenariato internazionale per garantire il nostro futuro digitale.” commenta invece Jen Easterly, direttore di CISA.

Latest article