venerdì, 17 Maggio 2024

Sisense viene colpita da un attacco che preoccupa la CISA

Sisense, una società americana di software di business intelligence e di analisi dei dati, ha subìto un attacco hacker che ha suscitato una certa preoccupazione nella Cybersecurity and Infrastructure Security Agency (CISA).

Sisense, infatti, fornisce i servizi di analisi dei dati basati sull’intelligenza artificiale a centinaia di organizzazioni, anche grosse, come Verizon, Nasdaq (l’indice azionario della borsa valori statunitense) e Air Canada.

La CISA si è subito adoperata, insieme ad alcuni partner nel settore privato, “per rispondere ad una recente compromissione scoperta da alcuni ricercatori di sicurezza indipendenti“.

Oltre a consigliare a tutte le potenziali vittime di cambiare le credenziali di accesso utilizzate per accedere ai servizi della società di analisi dei dati e di segnalare qualsiasi attività sospetta che coinvolga le credenziali stesse, l’agenzia di cybersecurity sta indagando su quanto avvenuto.

Leggi anche: Il GPDP sanziona la Regione Lazio per l’attacco hacker del 2021

Secondo diversi esperti di sicurezza informatica, che hanno riportato la notizia su X, l’hacker avrebbe sottratto a Sisense “un’enorme quantità di dati“. La compagnia si è rifiutata di rilasciare dichiarazioni sull’accaduto, sebbene abbia contattato i propri clienti con le stesse raccomandazioni effettuate dalla CISA.

La CISA sta assumendo un ruolo attivo nella collaborazione con i partner del settore privato per rispondere a questo incidente, soprattutto per quanto riguarda le organizzazioni del settore delle infrastrutture critiche colpite“, ha comunicato in una nota l’agenzia americana.

Cybsec-news.it vi invita alla prima edizione della CYBSEC-EXPO, a Piacenza dal 29 al 31 Maggio 2024.

Latest article