venerdì, 17 Maggio 2024

L’Italia investe nella cybersicurezza con il PNRR

L’ACN, Agenzia per la Cybersicurezza guidata dal prefetto di Roma Bruno Frattasi, ha intenzione di potenziare o, nel caso in cui non esistessero, creare dei CSIRT regionali.

Il CSIRT, Computer Security Incident Response Team, è un gruppo di lavoro per la gestione degli incidenti di sicurezza informatici. In particolare, i compiti del CSIRT sono quelli di:

  • Monitorare gli incidenti a livello nazionale;
  • emettere preallarmi, allerte, annunci e divulgazione di informazioni alle parti interessate in merito a rischi e incidenti;
  • intervenire in caso d incidente;
  • analizzare dinamicamente rischi e incidenti;
  • sensibilizzare sulla situazione corrente;

A volte l’intervento del CSIRT italiano può richiedere del tempo, per questo motivo l’ACN ha stanziato – tramite Avviso pubblicato sul proprio portale – 28 milioni di euro provenienti dai fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per investire nel potenziamento di questa squadra. Lo scopo è quello di far si che ogni regione possieda la sua squadra CSIRT, in modo che l’intervento possa essere il più rapido possibile.

A poter usufruire di questo Avviso sono tutte le regioni e le province autonome della penisola, a patto che queste soddisfino i requisiti minimi indicati dalle “Linee Guida per la realizzazione di uno CSIRT”, anch’esse facilmente reperibili sul sito ufficiale di ACN.

Latest article